TAROCCHI IN ALLEGRIA
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

ARCANO MAGGIONE N. 7 - MANIK, IL CERVO

Andare in basso

ARCANO MAGGIONE N. 7 - MANIK, IL CERVO Empty ARCANO MAGGIONE N. 7 - MANIK, IL CERVO

Messaggio  TRIVIALOZZO Dom 08 Gen 2012, 21:55

ARCANO MAGGIONE N. 7 - MANIK, IL CERVO Manik_10

MANIK, IL CERVO è il settimo degli Arcani Maggiori dei Tarocchi dei Maya e rappresenta il tuono, l'inganno, la perdita.

DESCRIZIONE DELLA CARTA
Il dio Tohil compare qui affiancato dal suo attributo, il cervo. La figura di vecchio, dotato anch'egli di corna e provvisto di un solo occhio, emerge dalla nebbia, fasciato da un curioso mantello nero e con brandelli di stoffa nera e mortifera alle orecchie, ma sul monte che si intravede sullo sfondo già brilla una stella.

Dio del tuono e protettore di tutti gli dei, Tohil abita su un monte con 7 caverne e 7 canyon, sulla cui cima brilla la stella del mattino (infatti viene anche posto in relazione con le 7 Pleiadi), una delle apparizioni giornaliere del pianeta Venere. Come il greco Prometeo, regala il fuoco agli uomini, ma sotto l'aspetto funesto di Buluc Chabtan diviene il giovane dio F della siccità e delle contese, riconoscibile dal ricciolo sopra l'occhio. L'apparizione di Buluc Chabtab nelle sue varie forme, umane o di cervo, è sempre temuta dagli uomini, perchè il dio, non a caso definito "l'undici volte digiunatore", è ritenuto capace di apportare 7 anni di siccità (porta il fuoco nei sandali) e di guerra ininterrotta. Sempre al fuoco, il pantheon Maya dell'epoca più tarda, dedica anche una divinità femminile, probabilmente di origine atzeca. Si tratta di Suhuy Kak, la dea del fuoco nuovo, invocata appunto durante il rito dell'accensione della nuova fiamma, nelle cerimonie di rinnovamento cosmico. Ancora una volta si evidenzia qui come il bene ee il male, l'aspetto benigno e quello mortifero della natura nel pensiero Maya procedono sempre associati.

IL SIGNIFICATO SIMBOLICO
Se la mente non è vigile ma vaga in uno stato nebuloso e indistinto (la nebbia che a volte avvolge la figura), inganni ed illusioni sono in agguato. Per quanto impietosa e dolorosa, la luce (l'astro sopra la montagna) chiarisce le situazioni, sventando pericoli ed errori sul nascere. Anche se penosa, una verità cruda è migliore di un velo pietoso, che espone ugualmente alla perdita annunciata. Preparandosi coscientemente ad un destino cattivo, elaborando in anticipo la perdita, ci si pone al riparo dal crollo e ci si predispone a trarre un insegnamento prezioso anche dal dolore.

IL SIGNIFICATO DIVINATORIO
Perdita, depressione, ansia, superficialità, illusione, fantasie ingannevoli, emotività distruttiva, inquietudine, tristezza, capricci, pregiudizi, fanatismo, sentimenti confusi, pigrizia, masochismo, disordine, tranelli, incertezze, ostacoli, pericoli nascosti, necessità di rinuncia e sacrificio, compromessi, ricordi sterili, influsso negativo del passato, traumi. Malattie nascoste, allucinazioni, reumatismi. dolori lancinanti, nevrosi, avvelenamento. Incubi, malocchio, menzogne, inganni, doppiezza, scandali, tradimenti, ricatti, equivoci, gelosia, relazioni confuse prive di sbocchi. Carriera inadatta al consultante, truffe, fluttuazioni economiche. Falsi amici, nemici nascosti.

I LUOGHI CHE RAPPRESENTA
Luoghi pubblici, bar, ristoranti, stabilimenti balneari, spiagge, fiumi, laghi, stagni, luoghi oscuri o piovosi.

I TEMPI CHE RAPPRESENTA
Lunedì. notte, luglio, estate.

IL MESSAGGIO DEL DIO MAYA PER IL/LA CONSULTANTE
Fidati dell'intuito e sappi tacere.

_____________________________________________
Non esiste notte tanto lunga da impedire al sole di risorgere.
La vita è come uno specchio, ti sorride se tu sorridi.
Là dov'è il tuo cuore, là sarà anche il tuo tesoro
TRIVIALOZZO
TRIVIALOZZO
Admin

Messaggi : 3494
Data d'iscrizione : 04.12.10
Età : 49
Località : Cinisello Balsamo (MI)

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.