APPUNTI DI VIAGGIO - QUEL RAMO DEL LAGO DI COMO, OVVERO IL VU CUMPRA' ARRAPATO E LA TARTARUGA MANIACA

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

APPUNTI DI VIAGGIO - QUEL RAMO DEL LAGO DI COMO, OVVERO IL VU CUMPRA' ARRAPATO E LA TARTARUGA MANIACA

Messaggio  TRIVIALOZZO il Dom 10 Lug 2011, 13:08

Ciao a tutti e tutte, Amici ed Amiche del Forum,

no no non sono impazzita e non sono sotto l'effetto di qualche pillola blu denominata Viagra, ma il titolo della cronaca di questo viaggio, lo vedrete, è più che mai azzeccato.

Ieri, sabato 09 luglio, Trivialozzina vostra si è preparata per prendere il trenozzo ancora una volta e svolazzare verso Como per incontrare Memole, la nostra simpaticissima folletta del Forum.

Trivialozzina Vostra quindi zompa sul trenino e qui inizia ad essere bersagliata di sms di Memole che le chiede se ha trovato un bel controllore figozzo col quale fidanzarsi perchè, anche senza bisogno di consulti, lei prevede invece che Trivia troverà un controllore 90enne, bavoso e claudicante.

Arrivata a Como, scende dal treno ed inizia a guardarsi attorno alla ricerca di Memole. E qui casca il primo asino: quando iniziò l'amicizia virtuale in forum fra Trivialozzina e Memoluzza, Memole mandò a Trivia una sua foto in cui era bionda bionda modello Lady Oscar...... arrivata a Como, Trivia si ritrova davanti una bella ragazzuola moracciona moracciona......... per la serie: col cavolo che se non si avvicinava Memole, Trivia l'avrebbe riconosciuta da lontano! Avrebbe potuto fare la muffa in stazione, Trivialozzina Vostra!!!
Comunque Trivia rimane abbagliata da Memole.... è davvero molto bella e ha dei capelli lunghi e lisci meravigliosi davvero....nonchè uno sguardo molto dolce.

Dopo uno scambio di baci ed abbracci, le due pazzoidi iniziano a fare un giretto per Como al mercato che fanno il sabato e Trivia praticamente fa gli occhietti a cuoricino verso ogni borsa bianca che trova perchè si è fissata che deve comprarsi una nuova borsetta bianca. Memole fa buon viso a cattivo gioco e con tanta pazienza l'accompagna nel gironzolamento mercatifero. Alla fine, però, Trivia si accontenta di fare la brava e di svaligiare solamente il negozio della Bottega Verde dove c'erano le offerte di creme e cremine (occhietti a cuore, sbav sbav).

Intanto cammina tu che cammino anche io, le due fanciulle vengono poi abbordate da un Vu Cumprà dalla pelle nera come la pece che, preso da un attacco ormonale irresistibile, deve ASSOLUTAMENTE vendere a Trivialozza e a Memole quei braccialettini di filo/cordino colorati portafortuna. E mentre li mette al polso di Trivialozzina, Memole cerca una via di fuga veloce allontanandosi cm dopo cm perchè quel tizio la convince poco, dato che poi si è messo ad accarezzare il polso di Trivia neanche fosse un gratta e vinci!
Alla fine Trivia, per levarsi d'impaccio, da qualche monetina al tizio il quale le regala una tartaruga che, a guardarla bene, ha una testa con vaga reminenescenza sessual/falloide. Il tizio le dice che in pratica Trivia deve mettere la tartarughina sul comodino perchè in questo modo il suo uomo l'avrà sempre ehmm duro. Memole strabuzza gli occhietti Rolling Eyes Rolling Eyes e pensa che questo tizio si sia fumato tutto il rosmarino di Como e dintorni, ma finalmente le due riescono ad allontanarsi...

Sfuggite al pericolo, le due si fermano poi a prendersi una bella pizza al ristorante.

(prima parte - to be continued)
avatar
TRIVIALOZZO
Admin

Messaggi : 3501
Data d'iscrizione : 04.12.10
Età : 45
Località : Cinisello Balsamo (MI)

Tornare in alto Andare in basso

Re: APPUNTI DI VIAGGIO - QUEL RAMO DEL LAGO DI COMO, OVVERO IL VU CUMPRA' ARRAPATO E LA TARTARUGA MANIACA

Messaggio  Memole il Dom 10 Lug 2011, 14:32

Ovvio che sì, dovevo tempestare di sms perché tra me e me pensavo “ dopo tanto tempo ci vediamo mica che per qualche strana influenza Fantozziana può arrivare in ritardo ”. Ridendo e scherzando… Ma se non si nota sono premurosa (anche noiosa!).
Le mie previsioni senza sibillaush, previsioni rigorosamente fantozziane,prego! Ahahahah, non puoi denigrarle in questo modo, insomma…porta rispetto per un’arte esoterica così, così…
…inutile ahahahah Very Happy

Comunque, la mia testa di carciofo ovviamente, ha suggerito tempo fa di mandarti la più recente, ma rispetto ad ora che sono tornata al mio colore naturale (preciso, perché non sono chiara, sono scura) ho dimenticato di aggiornarti, purtroppo il mio software sì è impallato nell’installazione!! E il bello che facevo anche la spiritosa dicendo tanto mi riconoscerai, meno male che ti sono venuta incontro.

Allora…
Il tizio maniaco ha placcato prima me con una stretta di mano che per poco dovevo raccoglierla per terra per la " leggerezza " della stretta, poi io mi sono svincolata e lui ha preso in ostaggio Trivia. Non la smetteva più di tampinarla, e i braccialetti e la tartarughina, insomma è stato abbastanza insistente, io lì per lì non capivo cosa lui stesse dicendo a Trivia perché parlava a bassa voce e dico va beh saranno i soliti discorsi ottimistici (per sganciarlo del tutto ho dovuto dargli 2euro anch’io oltre quelli di Trivia) invece no, immaginate la mia faccia Shocked Shocked Shocked Shocked Shocked
Confermo che la tartaruga ha una sembianza anomala, non da tartaruga, ma questo lo scoprirete bene dopo, nel pezzo in cui io e Trivia eravamo intente a fare SuperQuark ai giardinetti, ma non vi svelo nulla per ora.

Ma prima della pizzata,è successo altro, il racconto continua... Wink
avatar
Memole

Messaggi : 40
Data d'iscrizione : 18.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: APPUNTI DI VIAGGIO - QUEL RAMO DEL LAGO DI COMO, OVVERO IL VU CUMPRA' ARRAPATO E LA TARTARUGA MANIACA

Messaggio  TRIVIALOZZO il Dom 10 Lug 2011, 18:05

(... seconda parte)

Allora, Memoluzza nostra ha ragione mi sono dimenticata di scrivere un sacco di belle cosine.

In primo luogo, mentre eravamo al mercato, Trivialozzina Vostra si è voluta comprare i bastoncini di incenso per incensare i suoi Tarocchi. Ovviamente guarda di qui e guarda di là, finiamo alla bancarella di un tipo strano che ha vari odori di incenso: patchouli, sandalo, vaniglia, lavanda, e CANNABIS. Quando abbiamo letto cannabis, io e Memole ci siamo guardate in viso e, ridendo, abbiamo detto "Dai compra quelle che così droghiamo le carte e poi sai che belle stese ci facciamo???" . Mentre ridacchiava malignamente la mente di Trivia cominciò quindi a pensare all'appeso che saliva in groppa al carro per andare a fare baldoria con la papessa nella torre ...... mmmm... E mentre pensava questo, il tizio ci ha decisamente suggerito di fumarcela la cannabis... senza sapere che non siamo già fumate di nostro, anche senza bisogno di addittivi ed aggiunte aahahaha.

E mi sono dimenticata (o meglio pensavo fosse successo dopo la pizzeria) che siamo ripassate una seconda volta nella zona dove c'era il vu cumprà arrapato che mi aveva dato la tartaruga maniaca e che quello mi ha brancata una seconda volta (con Memole con gli occhi sgranati di nuovo che già mi vedeva impacchettata su un cammello e spedita in Burundi). Mi ha presa per mano di nuovo e, guardando Memole, le fa "La tua amica è bella; la tua amica è la mia donna..." poi, mentre Memole tentava di allontanarsi battendosela, a me ha detto "Dai, scambiamoci il cellulare e sentiamoci. Tu sei una donna dolce e molto molto calda, io lo so... tu hai bisogno di un vero uomo. Uno che ce l'ha sempre duro" (ed io mi immaginavo lui che voleva farmi fidanzare con Umberto Bossi ahahaha). Io sempre più convinta di finire in Burundi, riesco a recuperare la mia mano dalle sgrinfie del tizio e a scappare a gambe levate.

LA TARTARUGHINA MANIACA:



Andiamo quindi in pizzeria e qui Trivia, fra un boccone e l'altro, tira fuori i suoi Tarots of a Moon Garden per farli vedere a Memole, mentre Memole tira fuori le sue Sibillaush e le mostra a Trivia. Poi Trivia regala a Memoluzza la fatina protettrice (ormai è tradizione che quando le stregozze del forum si incontrino, Trivia regali una bella fatina).

Le due si strafogano di pizza buonissima (quella di Trivia RIGOROSAMENTE con salamozzo piccante) e poi si avviano a fare una bella passeggiatona sul lungo lago...

Cammin cammina, parla parla, le due incontrano una coppia di ragazzuoli stranieri (forse spagnoli dalla fisionomia) che chiedono a Memole dove si trova l'imbarco per Menaggio...E qui Memole inizia a spiegare (con Trivia che traduce in inglese) che praticamente per andare all'attracco del battello quei due poveracci devono riattraversare mezza Como... Memole spiega, Trivia traduce e quei due si devono rassegnare. Poi Memole fa "Se domani senti che due tizi sono affogati persi nel lago, sappi che allora ho dato le indicazioni sbagliate eheheh".

Le due poi vanno verso Villa Olmo, dove si fermano per prendere un bell'aperitivo e chiacchierare un po', riposando le stanche membra ihihihi.

Appena arriva l'ora di tornare indietro per andare in stazione a prendere il trenozzo, e quindi le due ripercorrono la strada al ritroso, che pensa di fare Trivialozzina Vostra? Giusto per non essere da meno di Annuccia tatina sua, fa un bel ruzzolone su un san pietrino smosso (maledetto) e patatrack finisce in ginocchio come San Paolo folgorato sulla via di Damasco. Una sbucciatura al ginocchio da far paura che per rialzarsi altro che la gru .... ho visto la via lattea tutta in 3 secondi netti...ma appena in piedi, a parte il sangue che usciva, il dolore era sparito, ma c'era una bella macchiolozza sul vestitozzo bianco. Va beh, pazienza....

Le due paperotte vostre si mettono quindi lentamente a camminare verso la stazione, dove poi si sbaciucchiano, abbracciucchiano e Trivia prende il trenozzo per tornare a Milano...con la promessa che lei e Memolina sua si incontreranno verso fine mese per andare da Annuccia tutte assieme.

Memolina, se mi sono dimenticata qualcosa di importante, lascio a te la penna (o meglio la tastiera) per la cronaca... ihihihi.

Kiss kiss... ti voglio bene.

Susy

_____________________________________________
Non esiste notte tanto lunga da impedire al sole di risorgere.
La vita è come uno specchio, ti sorride se tu sorridi.
Là dov'è il tuo cuore, là sarà anche il tuo tesoro
avatar
TRIVIALOZZO
Admin

Messaggi : 3501
Data d'iscrizione : 04.12.10
Età : 45
Località : Cinisello Balsamo (MI)

Tornare in alto Andare in basso

Re: APPUNTI DI VIAGGIO - QUEL RAMO DEL LAGO DI COMO, OVVERO IL VU CUMPRA' ARRAPATO E LA TARTARUGA MANIACA

Messaggio  marella il Dom 10 Lug 2011, 18:22

mi sono divertita tanto a leggerti Trivi..che bella passeggiata a Como!..un bacio e grazie per avermi fatto ridere tanto ahahah..M
avatar
marella

Messaggi : 327
Data d'iscrizione : 04.12.10
Età : 47
Località : un'isola piena di luce

Tornare in alto Andare in basso

Re: APPUNTI DI VIAGGIO - QUEL RAMO DEL LAGO DI COMO, OVVERO IL VU CUMPRA' ARRAPATO E LA TARTARUGA MANIACA

Messaggio  Ospite il Dom 10 Lug 2011, 21:09

E le sorprese non finiscono qui.... il nostro paparazzo, 007 ma chi c.... me lo fa fà, colpisce ancora... ecco la foto del vu cumprà di Trivia


Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: APPUNTI DI VIAGGIO - QUEL RAMO DEL LAGO DI COMO, OVVERO IL VU CUMPRA' ARRAPATO E LA TARTARUGA MANIACA

Messaggio  Memole il Dom 10 Lug 2011, 21:32


Ok, a me la tastiera, grazie mille Susy Embarassed

Allora, a parte la seconda placcata con il maniaco… (povera Trivia), devo ricordare che il tizio dell’incenso ha specificatamente detto “ è buono, potete anche fumarvelo l’incenso “ e noi Shocked Shocked . Non la Cannabis, l’incenso proprio..
Io ero propensa a dare una botta di vita alle nostre carte, saremmo diventate infallibili con le stese io e Trivia, ahahah Very Happy

Per quanto riguarda il momento pizza, siamo entrate al ristorante per chiedere se c’era posto e il pizzaiolo non ha mancato di dire “ per due fanciulle come voi posto c’è “ scatenando l’ira del cameriere che l’ha invitato ad andare a fare il suo lavoro , ahahah (anche questo ci siamo dovute sopportare).
Ma non è finita qui, nel darmi il regalo Trivia ha potuto verificare la mia prodezza nello scartare il pacchettino, lei mi diceva “ rompi la carta “ e io continuavo a sfilare filo per filo il nastrino con tanta pazienza, già da lì ha potuto notare che tanto a posto non sono.
Prima ancora di arrivare a Villa Olmo, sotto il sole cuocente era dura camminare, ci siamo fermate ai giardinetti, sedute sul bordo di una fontana ci siamo riposate un attimino, mettendoci a smazzare tranquillamente, sotto gli occhi increduli dei passanti che ci guardavano come se stessimo facendo qualcosa di losco.
In seguito Trivia decide di tirar fuori dalla sua mitica borsa la porno tartaruga e la poggia vicino a noi, sul bordo dove eravamo sedute, io e Trivia incalzando le vesti di Alberto e Piero Angela descriviamo la tararughina, appurando che ha proprio una testa di ca…volo.
Dalla foto non si nota che sul guscio della porno tartaruga c’è una specie di reggiseno, il che ci fa scoppiare in una mega risata.
Nel ripartire verso Villa Olmo Trivia poggia la sua borsa sul vestito e se lo macchia di fango, perché per terra dove l’aveva lasciata era tutto zozzo, così ci siamo avvicinate ad una fontanella e Trivia si è messa a fare la bella lavanderina, lavando in pubblico il vestito e girandosi verso di me, ridendo mi dice “Ora, andrebbe stirato ” , guardandola rispondo “ proprio oggi ho dimenticato il ferro da stiro a casa, di solito lo porto con me in borsa Very Happy “. Sono state le comiche, povero vestito cosa ne ha passate.

Io parlavo, quando ad un certo mi sono girata alla mia sinistra chiedendomi dove fosse finita e me la ritrovo per terra Sad Crying or Very sad si avvicina una Signora chiedendo se aveva bisogno di aiuto, e nonostante tutto la mia Trivia voleva chiedere alla Signora se aveva un ginocchio di riserva.

Ma le avventure fantozziane non finiscono qui...

...arrivate in stazione Trivia tenta di obliterare il biglietto ma la macchinetta lo respinge, pensavamo non funzionasse, cambiamo macchinetta e non funzionava ancora, il che decidiamo di andare alla biglietteria chiedendo se si poteva fare qualcosa, la signora della biglietteria ci guardava in modo strano all’inizio come se le avessimo chiesto chissà cosa, alla fine ha risolto mettendole semplicemente un bel timbro sul biglietto.
Con tristezza arriva il momento dei saluti, Trivia sale sul treno e ho aspettato che partisse, seguendola nei suoi movimenti alla ricerca di un posto tranquillo sul treno. Ma purtroppo dall’esterno non si poteva vedere l’interno perché i vetri erano zozzi, così penso bene di mandarle un sms da fuori, le mi disse di essere vicina a me ma non vedevo nulla, purtroppo le Ferrovie Nord hanno deciso di lavare i vetri con l’acqua del lago per risparmiare i soldi ihihih.

Questa è stata la nostra stupenda giornata insieme, dove ha dovuto sopportarmi per un bel po’. Ti ringrazio di cuore per i bellissimi momenti passati insieme. Da ripetere assolutamente! bounce bounce bounce

Bacioni, ti voglio bene anch’io I love you I love you I love you !

Ps: e il tizio che ti stava per falciare i piedi con la bicicletta mentre eravamo sulla panchina? Very Happy Very Happy Very Happy
avatar
Memole

Messaggi : 40
Data d'iscrizione : 18.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: APPUNTI DI VIAGGIO - QUEL RAMO DEL LAGO DI COMO, OVVERO IL VU CUMPRA' ARRAPATO E LA TARTARUGA MANIACA

Messaggio  Memole il Dom 10 Lug 2011, 21:40

Il vucumprà aveva le sembianze alla Morgan Freeman, solo un po' più giovane, tipo 50 anni Wink
avatar
Memole

Messaggi : 40
Data d'iscrizione : 18.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: APPUNTI DI VIAGGIO - QUEL RAMO DEL LAGO DI COMO, OVVERO IL VU CUMPRA' ARRAPATO E LA TARTARUGA MANIACA

Messaggio  TRIVIALOZZO il Dom 10 Lug 2011, 23:28

Morgan Freeman????

Ma 'ndo azz l'hai visto Morgan Freeman tu, Memolina???

Dai, dillo .... quella che ti han messo sulla pizza non era rucola ....... ihihihihihi...

_____________________________________________
Non esiste notte tanto lunga da impedire al sole di risorgere.
La vita è come uno specchio, ti sorride se tu sorridi.
Là dov'è il tuo cuore, là sarà anche il tuo tesoro
avatar
TRIVIALOZZO
Admin

Messaggi : 3501
Data d'iscrizione : 04.12.10
Età : 45
Località : Cinisello Balsamo (MI)

Tornare in alto Andare in basso

Re: APPUNTI DI VIAGGIO - QUEL RAMO DEL LAGO DI COMO, OVVERO IL VU CUMPRA' ARRAPATO E LA TARTARUGA MANIACA

Messaggio  Memole il Dom 10 Lug 2011, 23:36

Ma era un paragone, per dire che è scuro così di pelle e un vecchiaccio...
Non un giamaicano tipo bob marley ahah.

Sì confesso, è stato il tizio che ha venduto l'incenso a te che è passato dal pizzaiolo del ristorante e ha sostituito la rucoletta Very Happy affraid geek

avatar
Memole

Messaggi : 40
Data d'iscrizione : 18.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: APPUNTI DI VIAGGIO - QUEL RAMO DEL LAGO DI COMO, OVVERO IL VU CUMPRA' ARRAPATO E LA TARTARUGA MANIACA

Messaggio  Pollon il Mar 12 Lug 2011, 13:26

Grazie per il bel racconto ad entrambe, siete super-simpaticissime!!! lol!
avatar
Pollon

Messaggi : 111
Data d'iscrizione : 03.06.11
Località : Olimpo

Tornare in alto Andare in basso

Re: APPUNTI DI VIAGGIO - QUEL RAMO DEL LAGO DI COMO, OVVERO IL VU CUMPRA' ARRAPATO E LA TARTARUGA MANIACA

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum